may, 2021

This is a repeating event

11mayAll Day11 - Mese di maggio per i claustrali - undicesimo giorno

Event Details

Giorno decimoprimo

——–

Preparazione e Avviso.

Beati qui esuriunt et sitiunt justitiam quoniam ipsi saturabuntur (b1) (Matt. 5. v. 6.)

1. E chi mai può arrivare a comprendere gl’incomprensibili tesori, che l’Uomo Dio ha racchiuso nelle sue divine promesse? Vedi, o anima religiosa se tu giungerai a domandare ardentemente anche la santità, e il merito di quei vigilanti, e instancabili Pastori della Chiesa del mio Figliuolo, che nella Patria beata formano l’Ordine dei SS. Vescovi, e dei Sommi Pontefici che per guidare nelle vie del Signore, chi una parte, chi tutto il Gregge di Gesù Cristo hanno sostenuto innumerabili fatiche, hanno versato copiosi sudori, hanno incontrato gravissime persecuzioni, e che ora in premio di quanto hanno operato per amore di Gesù Cristo, e per la salvezza delle anime redente col Sangue dell’Agnello immacolato si trovano ricolmi della partecipazione della gloria dell’eterno Pastore Gesù Cristo, e a tanti gradi quanti tu non sai comprendere, ebbene ti avverto che se tu desideri sinceramente la loro Santità, i loro meriti, Iddio è pronto a saziartene.

2. Mà ti avviso che per ottenere il merito devi conoscere la tua indegnità di un tale Stato, la tua indegnità del sublime grado di guidare anime a Dio, la tua inattitudine; devi poi pregare e pregare incessantemente perché le disposizioni, od ordinazioni, che o nei Concilj, o fuori dei Concilj hanno fatto i Pastori della Chiesa sieno secondo i bisogni della Chiesa venerate, e perfettamente osservate, devi pregare perché Iddio sempre diffonda i suoi lumi celesti a tutti i Pastori delle Chiese particolari, e al Sommo Pontefice supremo Pastore di tutta la Chiesa, e a quei che sino alla fine del Mondo saranno nella Chiesa di Dio in tale dignità e officio, affinché secondo le mire adorabili della Carità infinita possano condurre anime all’Ovile di Gesù Cristo: attendi sempre più perfettamente all’osservanza delle SS. Regole, Costituzioni dell’Istituto che hai professato, e specialmente dei SS. Voti, e intenderai di fare tutto a gloria di Dio, e per la salvezza delle anime redente e se nella vita Claustrale ti si presenterà l’occasione di moltiplicare le anime all’ovile di Gesù Cristo col tuo discorso avrai tutto l’impegno di farlo, e poi col buon esempio, e coll’orazione intendi di avere cura di tutte le anime, e sii premurosa del bene della Chiesa universale.

3. Ma a compire però ogni tuo desiderio o anima religiosa, ti voglio avvertire che quando ti troverai di avere mancato, o di non aver fatto esattamente quanto ti ho suggerito non ti turbare, non deporre il desiderio ardentissimo della maggiore santità, umiliati, e torna ad umiliarti di più, e Iddio rimedierà colla sua grazia, ma tu però non lasciare di ricorrere con fiducia a Me, poiché con affetto di Madre, e con zelo di Corredentrice delle anime ti ajuterò ad offerire all’Eterno divin Padre i meriti dell’eterno e universale Pastore delle anime Gesù Cristo e a rimediare a tutte le tue mancanze e per la santificazione sempre maggiore che desideri, e per moltiplicare le anime nell’ovile del Redentore.

Ossequio

L’ossequio che ti domando è questo. Moltiplica quanto puoi le Orazioni, le opere virtuose, e le penitenze per i bisogni della Chiesa di Gesù Cristo, poichè è combattuta la Signora delle genti (b1), e quasi può dirsi non v’è chi la consoli (b2).

Giaculatoria e nel dirla intendi di domandare specialmente il dono della conversione degl’Infedeli, Ebrei, Eretici, e Peccatori, per accrescere il gregge del divin Pastore.

Fioretto. Col buon esempio procurerai di fare sempre più amare Gesù Cristo.

Ricordo di Maria Santissima Immacolata Regina

Ti lascio questo ricordo. Quanto più t’impegnerai per ottenere la santificazione, ed eterna salvezza delle anime, tanto più l’assicurerai e l’accrescerai per te.

Tre Gloria Patri Litanie e Oratio Amabilissima.

 

© Copyright - Istituto Pallotti
X